Il Sindaco

Il sindaco è eletto dai cittadini a suffragio universale e diretto secondo le disposizioni dettate dalla legge; la durata della sua carica è di 5 anni.

L'attuale sindaca del Comune di Sestu è la dott.ssa Maria Paola Secci, proclamata in seguito alle operazioni dell'Ufficio elettorale centrale riunitosi nei giorni 16 e 17 giugno 2015.

Nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, il Sindaco nomina i componenti della giunta, tra cui un vicesindaco, dandone comunicazione al consiglio nella prima seduta successiva alla elezione.

Entro il termine fissato dallo statuto, il sindaco, sentita la giunta, presenta al consiglio le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato.

In base al decreto legislativo numero 267/2000 il sindaco:

  • è responsabile dell’amministrazione del comune e rappresenta l’ente;
  • convoca e presiede la giunta, nonché il consiglio quando non è previsto il presidente del consiglio;
  • sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all’esecuzione degli atti;
  • esercita le funzioni attribuite dalle leggi, dallo statuto e dai regolamenti;
  • sovrintende all’espletamento delle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al comune;
  • adotta, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale, le necessarie ordinanze contingibili e urgenti;
  • coordina e riorganizza, sulla base degli indirizzi espressi dal consiglio comunale e nell’ambito dei criteri eventualmente indicati dalla Regione, gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché, d’intesa con i responsabili territorialmente competenti delle amministrazioni interessate, gli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio, al fine di armonizzare l’espletamento dei servizi con le esigenze complessive e generali degli utenti;
  • sulla base degli indirizzi stabiliti dal consiglio, provve alla nomina, alla designazione e alla revoca dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni;
  • nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, nonchè attribuisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna secondo le modalità ed i criteri stabiliti dagli articoli 109 e 110.

Riferimenti: