Seguici su

Categoria: Edilizia Pubblica e Infrastrutture
Pagina 1 di 1

Riapertura termini della Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetti 4.1 – 6.1

Edilizia Pubblica e Infrastrutture 22 Aprile 2021

Riapertura termini della Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetti 4.1 – 6.1

Indagine di mercato mediante avviso pubblico riservato alle Cooperative Sociali di Tipo B di cui alla Legge n.

Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetto 3.1

Edilizia Pubblica e Infrastrutture 23 Marzo 2021

Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetto 3.1

Indagine di mercato mediante avviso pubblico riservato alle Cooperative Sociali di Tipo B di cui alla Legge n. 381/91 che siano interessate alla gestione del Programma Lavoras 2019 “Interventi di manutenzione ordinaria su edifici scolastici – scuola di infanzia – altri edifici pubblici”.

Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetti 4.1 – 6.1

Edilizia Pubblica e Infrastrutture 23 Marzo 2021

Manifestazione di interesse Cooperative sociali Lavoras progetti 4.1 – 6.1

Indagine di mercato mediante avviso pubblico riservato alle Cooperative Sociali di Tipo B di cui alla Legge n. 381/91 che siano interessate alla gestione del Programma Lavoras 2019 “Mappatura dell’acquedotto e dello schema fognario, con redazione del disegno tecnico definito” e “Cantiere efficientamento energetico, finalizzato alla verifica delle condizioni degli impianti negli edifici pubblici e delle loro prestazioni energetiche e della predisposizione di progetti per l'efficientamento”.

Ordinanza n.18 del 7 aprile 2020: isolamento fiduciario per i soggetti pervenuti in Sardegna dal 4 Aprile 2020.

Edilizia Pubblica e Infrastrutture - Notizie 7 Aprile 2020

Ordinanza n.18 del 7 aprile 2020: isolamento fiduciario per i soggetti pervenuti in Sardegna dal 4 Aprile 2020.

E' stato disposto l'obbligo di permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni di tutti i soggetti pervenuti in Sardegna dalla data del 4 Aprile, con contestuale divieto di circolazione sull’intero territorio regionale, fatti salvi i casi esplicitamente previsti in deroga da norme statali o regionali.

torna all'inizio del contenuto