Seguici su

Politiche Sociali

19 Novembre 2020

BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO

È stato approvato il Regolamento per l’attribuzione del Bonus Idrico Emergenziale per gli utenti del servizio idrico integrato (deliberazione del Comitato Istituzionale d’Ambito n. 35 del 12/11/2020).

Sono ammessi alla misura del Bonus Integrativo:

a) gli utenti diretti intestatari di “utenza domestica residente”, per almeno uno dei componeneti il nucleo ISEE, e laddove sia garantito il possesso dei seguenti requisiti:
– coincidenza anagrafica dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con l’indirizzo di fornitura del medesimo contratto;
– coincidenza del nominativo e del codice fiscale dell’intestatario del contratto di fornitura idrica con il nominativo di un componenete il nucleo ISEE;

b) gli utenti indiretti a condizione che sia garantita la coincidenza tra la residenza anagrafica di un componente il nucleo ISEE e l’indirizzo della fornitura condominiale o aggregata di cui il medesimo usufruisce, ovvero a condizione che l’indirizzo di residenza anagrafica del richiedente sia riconducibile all’indirizzo di fornitura dell’utenza condominiale o aggregata.

I richiedenti dovranno avere un ISEE ORDINARIO sotto la soglia dei 20.000,00.
E’ previsto un bonus integrativo pari a:

  • € 25,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un indicatore ISEE al di sotto della soglia di € 9.000,00
  • € 20,00 per ogni componente del nucleo familiare in presenza di un indicatore ISEE da € 9.000,00 fino alla soglia di € 20.000,00

Gli utenti in possesso dei requisiti possono presentare istanza di ammissione, debitamente compilata e sottoscritta, presso il proprio comune di residenza entro e non oltre il giorno 30 dicembre 2020 con una delle seguenti modalità:

  1. a mano presso l’ufficio protocollo (dal lunedì al venerdi dalle 10.30 alle 13.30 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00)
  2. tramite l’indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo.sestu@pec.it, indicando nell’oggetto della comunicazione “BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO
  3. tramite raccomandata A/R

In caso di utilizzo della modalità di presentazione indicata al punto 3) la raccomandata A/R dovrà pervenire al Comune entro e non oltre il termine ultimo pertanto, ai fini dell’ammissibilità, non farà fede la data di spedizione della stessa.

All’istanza di ammissione, presentata mediante l’utilizzo del modulo allegato al Regolamento, devono essere allegati:

  1. un documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;
  2. una bolletta a cui si riferisce l’utenza;
  3. copia del documento ISEE ordinario in corso di validità alla data di presentazione della domanda.

La mancata presentazione entro i termini predetti renderà nulla la richiesta.

Per ogni ulteriore approfondimento consultare la documentazione nell’area Allegati.

Condividi:
BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO

Ultimi articoli

Pubblica Istruzione 19 Novembre 2020

Esonero dal pagamento totale o parziale del servizio mensa scolastica – a.s. 2020/2021

Si ricorda ai cittadini interessati che il Servizio Politiche Sociali ha indetto la procedura per l'ottenimento dell’esonero totale o parziale dal pagamento del servizio mensa scolastica, a favore di circa n. 40 alunni appartenenti a famiglie in disagiate condizioni economiche, con scadenza per la presentazione delle domande fissata al giorno 20/11/2020.

Politiche Sociali 19 Novembre 2020

BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO

È stato approvato il Regolamento per l’attribuzione del Bonus Idrico Emergenziale per gli utenti del servizio idrico integrato (deliberazione del Comitato Istituzionale d’Ambito n. 35 del 12/11/2020). I richiedenti dovranno avere un ISEE ORDINARIO sotto la soglia dei 20.000,00.

Ambiente 19 Novembre 2020

Interventi per la disinfestazione da blatte

Intervento per la disinfestazione da blatte in programma il 25/11/2020 in via Toscana e via Roma.

Appalti e Contratti 17 Novembre 2020

Avvio procedura aperta per l’affidamento del Servizio di cura, custodia e mantenimento dei cani randagi catturati nel territorio comunale

Si porta a conoscenza che è stata avviata, sul portale CAT Sardegna, la procedura aperta per l’affidamento del servizio di cura, custodia e mantenimento dei cani randagi.

torna all'inizio del contenuto